Il PD si prepara all’opposizione

A poco dalle consultazioni il Pd rimarca la volontà di stare all’opposizione: “I programmi delle altre forze politiche sono incompatibili al nostro” Opposizione sì, opposizione no. Da giorni sui giornali opinionisti, politici e quant’altro misurano la temperatura al Partito democratico. Dopo il 4 marzo era prevedibile un lungo dibattito. I …

I plagi nel programma del M5S

Un’analisi del programma elettorale del Movimento 5 Stelle mostra che molte sue parti – in alcuni casi intere pagine – sono state copiate da altri documenti di tutt’altra natura, senza alcuna indicazione della loro provenienza. Tra le fonti ricopiate ci sono studi scientifici, articoli di giornale, pagine di Wikipedia, oltre a numerosi …

MDP, avevano già deciso tutto prima

La scelta di camminare da soli è lontanissima dai sentimenti degli elettori di centrosinistra che a gran voce e con sincera passione invocano unità e non divisione  “Proposte innovative e interessanti, ma non ci sono le condizioni politiche“. E’ quel che io, Maurizio Martina e Cesare Damiano ci siamo sentiti dire …

“Rosatellum”, la nuova legge elettorale

La nuova legge elettorale introduce nel nostro paese un sistema misto, proporzionale e maggioritario: circa un terzo dei seggi tra Camera e Senato sarà eletto in scontri diretti nei collegi uninominali, e i restanti due terzi saranno eletti con sistema proporzionale. 

Orfini: “Niente coalizioni, si tratterà sulla base dei risultati”

Le Regionali in Sicilia sono una cosa, le Politiche un’altra. E dunque, secondo Matteo Orfini, 43 anni, presidente del Partito democratico, la «coalizione più larga possibile che stiamo provando a costruire nell’isola attorno alla figura di Fabrizio Micari», quella che va da Angelino Alfano a Giuliano Pisapia, «non potrà essere …

Si voti nel 2018

Vi spiego, perchè secondo me è meglio votare alla scadenza naturale della legislatura e lo farò non con un articolo molto complesso ma elencando i motivi a sostegno della mia tesi: votare a settembre/ottobre è  un “suicidio elettorale” per il PD; con il voto a settembre, le presentazione delle liste …

Sondaggio Swg, PD quasi al 30%. E Renzi vince facile le primarie

Cala la destra, a sinistra Mdp mangia i voti di Pisapia Malgrado la scissione e la nascita di Mdp, e le difficoltà di questa fase, il Pd risale al 29,2% (più 1,2% in una settimana). Secondo l’ultimo sondaggio di Swg, il Pd resta primo partito malgrado l’incremento del M5S  che …