È durato circa un’ora l’incontro tra la delegazione del Partito democratico e il presidente della Camera Roberto Fico

È terminato l’incontro tra il presidente della Camera Roberto Fico e la delegazione del Partito democratico composta dal segretario reggente Maurizio Martina, dal presidente Matteo Orfini e dai capigruppo di Camera e Senato Graziano Delrio e Andrea Marcucci.

Usciti dall’ufficio del presidente della Camera, la delegazione per bocca di Maurizio Martina ha rilasciato una dichiarazione: “Abbiamo detto al presidente Fico che, dopo 50 giorni di incapacità di arrivare ad una proposta di governo da parte delle forze che hanno prevalso il 4 marzo, noi siamo disponibili a valutare il fatto nuovo, se verrà confermato, cioè la fine di qualsiasi tentativo di un accordo tra M5s, Lega e centrodestra”.

Il segretario ha poi aggiunto: “Se questo fatto nuovo verrà confermato, dopo le parole dell’onorevole Di Maio, e se si dichiarerà solennemente la chiusura di questo scenario, certamente rappresenterà un punto di novità che la nostra dirigenza e la direzione, il Partito democratico tutto dovrà valutare. Noi ci impegniamo ad approfondire questo possibile di lavoro comune, non nascondendo le differenze tra di noi. In primis discuteremo nella nostra direzione nazionale, che nel caso delibererà un’eventuale collaborazione”.

“Siamo ad un passaggio di fase potenziale – ha detto il reggente del Pd – aspettiamo vere risposte su questi temi fondamentali Attendiamo di capire gli sviluppi e lo faremo con il massimo della disponibilita’ sempre tenendo fermi i nostri atteggiamenti di queste settimane chiarezza, coerenza e responsabilità nel riconoscimento della fase che il paese sta attraversano”